Month: Luglio 2015

LA BUONA SCUOLA E’ LEGGE

(DAL SITO NAZIONALE)

La Camera dei Deputati ha approvato definitivamente, in terza lettura, il testo del Disegno di Legge sulla riforma della scuola, che diventa così norma e sarà operativa dal giorno successivo alla sua pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale.

 Anp conferma la propria soddisfazione, sia per la conclusione di un percorso particolarmente tormentato, sia per alcuni dei punti qualificanti della legge, arrivati in porto nonostante contestazioni particolarmente violente e prolungate.

Continue reading

Informativa sul Fondo Unico Nazionale per la retribuzione dei dirigenti. Incontro al MIUR.

Informativa sul Fondo Unico Nazionale per la retribuzione dei dirigenti. Incontro al MIUR.

Giovedì 2 luglio 2015, si è svolto il previsto incontro di informativa al MIUR con le OO.SS. dell’area V della dirigenza. All’ordine del giorno la determinazione del Fondo Unico Nazionale per la retribuzione di posizione e di risultato dei dirigenti della scuola per gli anni 2012-2013 e 2013-2014.

L’Amministrazione ha reso noti gli importi, ricalcolati sulla base di una precisa definizione degli organici:

  • € 125.317.604,38 per il 2012-2013
  • € 118.532.541,64 per il 2013-2014

L’Ufficio Centrale di Bilancio ha certificato i due provvedimenti che ora saranno trasmessi agli Uffici Scolastici Regionali.

L’ANP ha chiesto che siano immediatamente aperti i tavoli contrattuali presso gli Uffici Scolastici Regionali per la rapida definizione dei contratti integrativi. Ha, inoltre, proposto che si apra, subito dopo l’approvazione del DdL “La Buona Scuola”, un tavolo contrattuale nazionale per stabilire come mettere a disposizione le nuove risorse previste dal testo in terza lettura alla Camera (12 milioni per il 2015 e 35 milioni per anno dal 2016, oltre ad un contributo una tantum di 46 milioni per il 2016 e di 14 milioni per il 2017).

L’ANP ha, quindi, sollecitato l’Amministrazione a una tempestiva e non più procrastinabile determinazione del fondo per l’anno che si sta concludendo e per il prossimo 2015-16, anche tenendo conto del fatto che il DL 78/2010 ha esaurito la sua portata relativamente al blocco degli importi per il FUN. Dal 1 gennaio 2015, infatti, il Fondo per la retribuzione dei dirigenti potrà essere incrementato secondo quanto previsto dal CCNL Area V.

Per le decurtazioni fin qui subite dal FUN dei dirigenti, l’opportunità è costituita dal percorso intrapreso in sede giurisdizionale di fronte al Tribunale Amministrativo. In dicembre l’ANP, assieme alle altre OO.SS. dell’area V, ha presentato ricorso contro l’interpretazione restrittiva del DL 78/2010. Il 12 marzo, la sezione III bis del TAR Lazio ha trattato la domanda di sospensiva degli atti impugnati. Di comune accordo tra i legali dei ricorrenti, al fine di accelerare l’iter per la sentenza finale, è stata chiesta la riunificazione della “sospensiva” alla domanda di merito e la fissazione dell’udienza per la discussione del ricorso ai fini della decisione. Il Tribunale ha accolto l’istanza e si è riservato di stabilire la data dell’udienza per la discussione. Si aspetta, a giorni, la comunicazione della data.