GESTIONE DEL PERSONALE e PROVVEDIMENTI DISCIPLINARI

► Docente assente di pomeriggio. Mattina giorno libero

Pubblicato per gentile concessione della società Italiascuola

QUESITO

Una docente di scuola primaria ha presentato nel suo giorno libero una certificazione medica cartacea rilasciata per le sole ore pomeridiane da uno specialista per giustificare l’assenza ad un corso di aggiornamento obbligatorio. Come va considerato tale giornata considerato che il docente di mattina non ha prestato nessuna attività lavorativa – giorno libero. Il docente va collocato in assenza per malattia con le rispettive decurtazioni previste dalla legge?

Continue reading

► Infortunio ad alunno in assenza di docente

Pubblicato per gentile concessione della società Italiascuola

 

QUESITO

Spett.le ITALIASCUOLA, 
la settimana scorsa, nell’ Istituto che dirigo, una docente non ha comunicato l’assenza per malattia in tempo debito per la sostituzione (7,30 del mattino come da informativa). O meglio, il giorno prima è stata assente dichiarando di essere ammalata ma non ha fatto pervenire alla scuola nessun certificato medico e alla richiesta dell’assistente amministrativa circa quanti giorni avesse intenzione di assentarsi, la docente risponde che per il giorno successivo non sapeva ancora e che lo avrebbe comunque comunicato. Fatto sta che il giorno in questione non ha comunicato la propria assenza in tempo opportuno e la classe è rimasta, a nostra insaputa, scoperta. La telefonata di malattia è arrivata alle 8,57 ma nella classe scoperta alla prima ora un ragazzo si è infortunato perché “giocando” con un compagno (terza superiore) si è fatto male ad una mano e, a causa del dolore (ho scoperto in seguito questa “caratteristica” dell’alunno) è svenuto battendo la testa e rompendosi i denti davanti . Portato al pronto soccorso non ha ricevuto giorni di prognosi. 
Ho attivato l’assicurazione per infortunio e per danno. Al momento dalla famiglia non è pervenuta alcuna richiesta risarcitoria fuorché il rimborso delle spese. Procederò con la contestazione di addebito alla docente ma mi chiedo se debba mettere in moto altri tipi di “protezione” nei miei confronti e come potrei difendere l’amministrazione (anche se mi sembra indifendibile..) qualora la famiglia si rivolgesse ad un legale per un’eventuale richiesta di danno. 

  Continue reading